Line-up

Chiesa Metodista Roma

Sarà il cantautore svedese The Tallest Man On Earth, all’anagrafe Kristian Matsson, ad inaugurare la nuova edizione di C(h)orde. Noto per la sua presenza scenica ed il particolare stile vocale, la critica lo ha più volte paragonato a Bob Dylan, inserendolo in un contesto folk che lo accompagna dagli esordi. Il suo disco del 2010 The Wild Hunt ha raggiunto la posizione 180 della UK chart, mentre il suo ultimo album There’s No Leaving Now è stato pubblicato nel 2012 dal’etichetta Dead Oceans. Ha attraversato l'Atlantico dalla sua Svezia, senza abbandonarne l'immaginario che si agita sotto la superficie del suo posseduto fingerpicking, portandolo in tour con artisti come John Vanderslice e Bon Iver.
Ore 21.00 - Ingresso 15 €

close
Acquista su greenticket Info

Chiesa Metodista Roma

Originario di Kent, contea inglese al sud-est di Londra, Alexander Tucker è un musicista dal carattere sperimentale, in bilico tra il folk psichedelico e l’avant-pop, autore di atmosfere all’interno delle quali si nascondono stimoli differenti. Si alterna tra chitarra acustica, violoncello e mandolino, filtrando il tutto da pedali che regalano un sapore shoegaze ai suoi paesaggi sonori. Le sue ultime pubblicazioni sono Portal (ATPR, 2008), Dorwytch (Thrill Jockey, 2011)
e Third Mouth (Thrill Jockey, 2012). Hanno detto di lui: “Tucker suona come se stesse seguendo una tradizione dimenticata, concentrandosi non su canzoni ed idee senza tempo, ma su emozioni senza tempo”.
Per C(h)orde sarà organizzato un doppio set che vedrà Alexander Tucker in solo nella prima parte, mentre nella seconda suonerà insieme a Daniel O’Sullivan per il progetto Grumbling Fur.
Ore 21.00 - Ingresso 15 €

close
Acquista su greenticket Info

Chiesa Metodista Roma

Vinegar Socks
Nati a Roma nel 2008 dalla collaborazione tra il cantautore americano Jordan De Maio ed il violinista italiano Paolo Petrocelli, il gruppo si è rapidamente imposto all'attenzione internazionale grazie alla qualità delle loro canzoni tra indie e folk ed ad un'intensa attività live. Alla continua ricerca di una scrittura di grande immediatezza e ad alto impatto emozionale, combinando approcci e tecniche strumentali differenti, il gruppo ha affiancato dal vivo artisti di fama internazionale, come Kaki King e Joan as Police Woman. Cinque brani tratti dall’album di esordio dei Vinegar Socks sono stati utilizzati, insieme a musiche di Vinicio Capossela, per la colonna sonora del film Dieci Inverni di Valerio Mieli, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2009. A condividere l’esperienza di C(h)orde dei Vinegar Socks ci sarà l’Archivio Italiano Paesaggi Sonori.

Archivio Italiano Paesaggi Sonori
Archivio Italiano Paesaggi Sonori è un collettivo di soundscapers italiani che si cimentano in live electronics e creano installazioni artistiche audiovisive connesse al concetto di soundscape composition. Un ponte tra arte contemporanea, mixed media, videoart e web 2.0. I soundscapers Alessio Ballerini e Francesco Giannico hanno registrato i suoni e ripreso le immagini di una città addormentata, creando Sleephonia - I suoni della città che dorme: un crescendo audiovisivo straniante che costruirà una performance elettroacustica, accompagnandoci dal buio fino al risveglio della città. Per questo appuntamento C(h)orde offre un'inedita combinazione con il gruppo romano Vinegar Socks.
Ore 21.00 - Ingresso 10 €

close
Acquista su greenticket Info

Chiesa Metodista Roma

Per il quarto appuntamento di C(h)orde sarà Nils Frahm il protagonista della serata, musicista e compositore tedesco originario di Berlino. Noto per
i suoi precedenti lavori, l’EP Wintermusik, The Bells ed il recente 7 Fingers del 2012, vanta già di importanti collaborazioni (Anna Muller, Machinefabriek e F.S. Blumm) e l'esplicito apprezzamento da parte di Thom Yorke. Nils immerge i suoi lavori tra il classico e il contemporaneo, ottenendo come risultato un sound dettato da un approccio non convenzionale al pianoforte, suonato in modo intimo e contemplativo, elemento che ha conquistato la stima da parte di molti fans e musicisti in tutto il mondo.
Ore 21.00 - Ingresso 15 €

close
Acquista su greenticket Info

Chiesa Metodista Roma

Sasu Ripatti, a.k.a. Vladislav Delay, è un compositore finlandese di musica elettronica. Nel penultimo appuntamento di C(h)orde ci accompagnerà con le sue creazioni nei terreni ambient, house e techno.
Uno stile riconoscibile da una struttura sviluppata in verticale, una sommatoria di texture sonore e fraseggi a volte anche dissonanti. Dal 1997 ha pubblicato
i suoi lavori con numerose etichette e la sua firma musicale è stata ricercata da un’eclettica schiera di band ed artisti come Massive Attack, Scissor Sisters, Craig Armstrong e Ryuichi Sakamoto. Bassi profondi
e percussioni sincopate sono gli elementi chiavi di un artista che ad oggi vanta più di dieci uscite ufficiali ed altrettante con gli pseudonimi di Sistol, Uusitalo
e Luomo. Particolarmente attivo sotto il punto di vista live, nel maggio 2011 è stato scelto dagli Animal Collective per esibirsi in occasione del festival
inglese All Tomorrow’s Parties.
Ore 21.00 - Ingresso 15 €

close
Acquista su greenticket Info

Chiesa Metodista Roma

Originario di Montreal, Tim Hecker dal 1996 ha prodotto numerosi lavori per Kranky, Alien8 e Mille Plateaux. Sarà il suo sound da “ambient strutturato” caratterizzato da esplorazioni sonore che si costruiscono su melodie dissonanti ed emotive
a chiudere quest’edizione di C(h)orde. Particolarmente attivo sul fronte live, Hecker si è esibito sui palchi dei maggiori festival internazionali come il Sonar di Barcellona e l’Impakt di Utrecht. Ha recentemente supportato in tour la band post-rock Godspeed You! Black Emperor, mentre il suo ultimo lavoro ufficiale risale 2011, dal titolo Ravedeath, 1972. Famoso per le sue installazioni sonore, ha collaborato con visual artist come Stan Douglas e Charles Stankievech.
Ore 21.00 - Ingresso 15 €

close
Acquista su greenticket Info